Scopri gli artisti di Spazio Acrobazie:Genuardi/Ruta

Scopri gli artisti di Spazio Acrobazie. Partiamo dal duo Genuardi/Ruta che sta riqualificando gli spazi del Malaspina.

Chi sono gli artisti di “Spazio Acrobazie. Laboratorio di produzione e riqualificazione attraverso la mediazione artistica? Che linguaggi adottano? Partiamo dal duo artistico Genuardi Ruta.

Il duo, composto da Antonella Genuardi (1986) e Leonardo Ruta (1990), è nato nel 2014 all’Accademia di Belle Arti di Palermo, sta attualmente lavorando al carcere Minorile Malaspina di Palermo

Gli artisti stanno portando avanti un lavoro di riqualificazione degli spazi, rivestendo le aree comuni (stanza ricreativa, spazi esterni), con elementi tipici della loro ricerca visiva: forme, volumi e cromie che raccontano della relazione sempre dinamica tra luce e spazio architettonico.
Una progettazione site specific dettata dal contesto che si compone di pattern geometrici dai colori armonici la cui astrazione non è mai di natura analitica ma rigorosamente sentimentale.

A breve inaugureremo il primo spazio da loro riqualificato (presto i dettagli), un grazie a Genuardi Ruta che con impegno, competenza ed empatia hanno co-progettato l’intervento insieme ai ragazzi del Malaspina, lavorando alacremente tutto il mese di agosto.

Gli artisti sono inoltre vincitori dell’Italian Fellow in Visual Arts dell’ American Academy di Rome, supportato dalla Fondazione Sicilia, partner del progetto Spazio Acrobazie insieme a Fondazione CON IL SUD

Mostre personali GENUARDI/RUTA
Stavamo in piedi su una scogliera, bipersonale con John M Armleder, a cura di Samuel Gross, Lemoyne, Zurich, 2022; Sotto Verde Manto, con un testo di Elsa Barbieri, I.D.E.A. Salento, progetto di Nicoletta Rusconi, Masseria Canali, Casarano, 2021; Locomotive Breath, a cura di Jorge Reis, Casa Azul, Torres Vedras-Distretto di Lisbona, Portogallo, 2020; ZR, a cura di Samuel Gross, Edicola Radetzky, Milano, 2019; Wormhole, a cura di Samuel Gross, Galleria FPAC, Milano, 2019; La danza dei giganti, Magazzino Brancaccio – Progetto Oltre Oreto, Evento Collaterale Manifesta 12, Palermo, 2018; Supercella SS115, a cura di Daniela Bigi, Progetto MAS, direzione artistica di Francesco Lucifora – Chiesa di Santa Maria del Gesù, Modica, 2017

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Comments Yet.

Arte, impresa e sociale. Le acrobazie non si fanno mai da soli

Previous
“Esco all’aperto” al carcere minorile
Scopri gli artisti di Spazio Acrobazie:Genuardi/Ruta